Il SIULM sbarca in Sicilia.

Sono iniziate le attivitá di confronto con il personale militare del SIULM su scala nazionale, con un primo incontro conviviale e informale a Messina con il personale del 24 Reggimento PELORITANI. Nella splendida cornice della TERRAZZA sui laghetti di Ganzirri,  il portavoce  del SIULM Esercito, Antonello ARABIA, ha incontrato alcuni rappresentanti del PELORITANI per fare il punto di situazione sulle attività di proselitismo e adesione al progetto sindacale del SIULM. L’occasione è stata utile anche per evidenziare alcune tematiche che riguardano le varie categorie del personale militare che verranno portate all’attenzione del direttivo nazionale interforze.Queste attività di confronto e approfondimento tematico in Sicilia, verranno effettuate in presenza, in altre località quali PALERMO e TRAPANI e successivamente con webinar dedicate, nel mese di settembre.

Per iniziare la campagna di tesseramenti  il SIULM, così come tutti i sindacati militari, attende la  pubblicazione del Decreto Ministeriale, già firmato e annunciato dal Ministro GUERINI il 27 luglio scorso, che disciplinerà l’esercizio della delega sindacale attraverso il pagamento mensile per un minimo dello 0,50% delle voci stipendiali fisse e continuative dei singoli militari.