SIULM

Sindacato Unitario Lavoratori Militari

SIULM

La Divisa ci Unisce!

IL SIULM

Sindacato Unitario Lavoratori Militari

LE CONVENZIONI

Troverete qui numerose convenzioni riservate ai nostri soci

ASSISTENZA FISCALE CONVENZIONATA AI SOCI

Assistenza fiscale gratuita a tutti i militari iscritti al nostro sindacato

Quindi:

Compilazione del ISEE 2024 e 730 €0

Sempre in convenzione l'assistenza fiscale offerta ai familiari dei militari è:

  • Isee 10€;

  • 730 al costo di 25€.

ORGANIZZAZIONE

segretario nazionale interforze
SEGRETARIO NAZIONALE INTERFORZE

Luigi Tesone

segretarionazionale@siulm.it

Comunicati e News

c4/2d/b7daf9aba57bbb4a848ee1aab4e6.jpg
RIMODULAZIONE SUL TERRITORIO NAZIONALE DELLA DISPOSIZIONE RIGUARDANTI LA PERMANENZA NELLE C.D. “ZONE DISAGIATE”

Il Siulm Carabinieri comunica che, ha scritto al Comando Generale dei Carabinieri affinché si faccia promotore per risolvere una importante problematica per quei militari che si trovano ad operare in quelle che vengono definite zone disagiate di 1° o 2° fascia; rispetto al passato la permanenza minima in questi reparti (in passato 2/3 anni) è stata più che raddoppiata. Inoltre, nelle stesse stazioni/luoghi ricadenti nella prima fascia, ci sono delle differenze non da poco, per esempio i comandi stazioni carabinieri presenti nelle isole minori degli arcipelaghi, ove si trovano 2/3 carabinieri e 300 abitanti di popolazione e manca veramente di tutto o le stazioni presenti in luoghi arroccati sui monti ove manca l’essenziale e per raggiungere la località più vicina, possono addirittura volerci ore.

Indubbiamente il prolungarsi dei tempi di permanenza in questi “luoghi sperduti e spesso impervi” ne mette a dura prova il morale, la voglia di prestarvi servizio ed isola anche moralmente il militare che non solo si trova “isolato” ma che spesso non può neanche portare con se la famiglia (poiché sono località spesso molto costose quali isole minori), nonché i viaggi per “casa” risultano estenuanti e costosi (Lampedusa circa 12 ore di traghetto solo per raggiungere Porto Empedocle e poi via verso l’ignoto (cit. Star Trek)). Si prenda ad esempio le Stazioni come Roccaforte del Greco o Palizzi Superiore che distano dai servizi basilari circa un ora, quindi, non trovandosi in loco quei beni e servizi necessari per fronteggiare la vita quotidiana, è necessario doversi spostare con frequenza verso i Comuni più vicini, ma spesso, accade che nel periodo invernale i Militari si trovino isolati in quanto tali zone sono soggette a frane di grandi massi che si distaccano dalle montagne che costeggiano le uniche strade percorribili, comportando il blocco delle stesse ed il conseguente isolamento del Comune interessato, facendo si che si rimanga senza servizi di prima necessità, quali l’ energia elettrica e/o linea telefonica/internet anche per periodi superiori alle 24 ore. Senza parlare di quelle isolate dalla neve, che spesso si trovano ai confini dell’Italia e che territorialmente ricadono nelle regioni quali la Valle D’Aosta, il Trentino-Alto Adige, la Lombardia, il Friuli-Venezia Giulia.

 

LA SEGRETERIA NAZIONALE SIULM CARABINIERI, si è fatta portavoce della problematica ed ha chiesto al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di modificare i tempi minimi di permanenza nelle zone disagiate, innalzandone i relativi punteggi incrementali nei concorsi interni, che ad oggi sono praticamente ininfluenti se non nulli, al fine di legittimare gli sforzi fatti da chi con devozione si dedica a prestare servizio nelle predette stazioni. Il Siulm Carabinieri ha richiesto inoltre, di modificare il limite di permanenza dai 6 anni, attualmente necessari per richiedere la Provincia di interesse ad un periodo di 4 anni. Di permettere, che il punteggio delle “disagiate” non si sblocchi dopo il quarto anno ma che sia data la possibilità sin da subito ai militari di poter ambire ad un eventuale trasferimento, con punti incrementali commisurati agli anni di permanenza, facilitando il raggiungimento delle sedi di proprio gradimento.

 

Visitate il sito per vedere le convenzioni riservate agli iscritti.

 

Unitevi a noi… Dalla parte del collega sempre!

www.siulm.it


Il Sindacato Unitario Lavoratori Militari (SI.U.L.M.) è un Associazione Professionale a Carattere Sindacale tra Militari (A.P.C.S. M.) InterForze riconosciuta e iscritta al nr. 18 dell’Albo del Ministero del Difesa. Noi siamo un organismo di riferimento per la tutela dei diritti del personale con le “stellette”, nati nel 2018 dalla brillante idea di 15 Militari appartenenti all’Esercito Italiano, all’ Aeronautica Militare ed all’Arma dei Carabinieri. L’abrogazione della norma sul divieto di costituire associazioni ha spinto questo gruppo di pionieri, animanti dalla sensibilità e dal senso di prodigalità nei confronti dei colleghi in difficoltà e precari, a staccarsi dalle vecchie logiche della rappresentanza militare. per abbracciare il nuovo credo: “Tutelati Sempre”.

Leggi l'intero articolo
a3/86/67b29d3e50ffb01ddec1c16e8606.jpg
TUTELA LEGALE STRAGIUDIZIALE IN TEMA DI DIRITTO MILITARE, PER GLI ISCRITTI SIULM

Il SIULM Carabinieri comunica che, dal 1° Novembre 2023, con onori a carico di questa APCSM, per gli iscritti Siulm Carabinieri è stata avviata la TUTELA LEGALE con “Studi Legali Riuniti” associazione professionale tra avvocati, in tema di diritto militare. La Tutela Legale Stragiudiziale ricopre molteplici problematiche di applicazione pratica e reale in tema di diritto militare, quali ad esempio:

  • Diritto disciplinare militare;

  • CODICE ORDINAMENTO MILITARE, T.U.O.M. Regolamento Disciplina Militare;

  • Sanzioni Disciplinari di Corpo e di Stato: consulenza e orientamento per la redazione di memorie difensive nei procedimenti disciplinari;

  • Consulenza e orientamento per la Redazione di istanze di riesame e rimedi avverso gli effetti delle sanzioni disciplinari;

  • Documentazione Caratteristica: Rapporti Informativi e schede valutative – consulenza e orientamento;

  • Consulenza e orientamento Avanzamenti di Carriera;

  • Consulenza e orientamento per la redazione delle istanze di trasferimenti Legge 104/1992 / Trasferimenti per incompatibilità ambientale;

  • Consulenza e orientamento per la redazione delle istanze di riconoscimento Cause di Servizio;

  • Consulenza per la redazione di istanze ai sensi della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i. e memorie difensive ex artt. 10 e 10 bis Legge n. 241/1990 e s.m.i.;

  • Istanze per l’accesso ai documenti amministrativi; Consulenza e orientamento per la redazione di atti di intervento nei procedimenti dell’Amministrazione Militare ex art. 10 e 10bis Legge n. 241/90 e s.m.i.;

 

È già attivo il numero di telefono 080 222 40 74 (linea riservata SIULM Carabinieri), con cui sarà garantita lassistenza 2 volte a settimana lun. e ven. dalle 10.00 alle 12.00, al predetto numero risponderà una segretaria che presterà assistenza mettendovi in contatto con l’avvocato designato, dopo aver fornito il codice di iscrizione (numero tessera Siulm) e aver compilato la richiesta di consulenza/privacy che invierete tramite Whatsapp 351.5327916 o tramite mail:  iscritti.siulm@gmail.com.

Questo per Noi è solo un punto di partenza e non un traguardo. Da oggi, infatti, abbiamo ancor più bisogno di Voi che, sottoscrivendo le deleghe sindacali, date al SIULM le risorse necessarie per potervi tutelare e far ascoltare la vostra “voce” in via stragiudiziale o laddove sarà necessario. La delega sarà pari allo 0,50% degli emolumenti di base fissi mensili, così come previsto per Legge. Con la sottoscrizione della delega, i Nostri associati hanno diritto, inoltre, anche alla compilazione e trasmissione del modello 730.

LA SEGRETERIA NAZIONALE CARABINIERI, vi dà il benvenuto in questa grande famiglia e resta a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Unitevi a noi… Dalla parte del collega sempre!

www.siulm.it


Il Sindacato Unitario Lavoratori Militari (SI.U.L.M.) è un Associazione Professionale a Carattere Sindacale tra Militari (A.P.C.S. M.) InterForze riconosciuta e iscritta al nr. 18 dell’Albo del Ministero del Difesa. Noi siamo un organismo di riferimento per la tutela dei diritti del personale con le “stellette”, nati nel 2018 dalla brillante idea di 15 Militari appartenenti all’Esercito Italiano, all’ Aeronautica Militare ed all’Arma dei Carabinieri. L’abrogazione della norma sul divieto di costituire associazioni ha spinto questo gruppo di pionieri, animanti dalla sensibilità e dal senso di prodigalità nei confronti dei colleghi in difficoltà e precari, a staccarsi dalle vecchie logiche della rappresentanza militare. per abbracciare il nuovo credo: “Tutelati Sempre”.

Leggi l'intero articolo
ef/96/a3c26b8924481f6cb4f34cede392.jpg
SOLIDARIETÀ AI COLLEGHI EX CORPO FORESTALE, LA CEDU CHIEDE SPIEGAZIONI AL GOVERNO”

Il SIULM Carabinieri esprime vicinanza e solidarietà ai colleghi Carabinieri Forestali appartenenti all’ex Corpo Forestale dello Stato assorbito nei Carabinieri dal 01/01/2017 vediamo che:

 

con provvedimento comunicato l’8 febbraio 2024, la Corte europea dei diritti dell’uomo ha dato il via all’esame in contraddittorio dei ricorsi presentati nel dicembre del 2019 dallo Studio Legale dell’Avvocato Egidio Lizza aventi ad oggetto l